Cerca Lavoro con FY!

La Carlo Erba e il suo "Welfare" aziendale

Silvia VernoticoSilvia Vernotico

Silvia Vernotico

2 min
La Carlo Erba e il suo "Welfare" aziendale

Il nuovo stabilimento produttivo di Dergano sorto nel 1892, alle porte di Milano, era stato concepito fin dalla posa del suo primo mattone come una vera e propria città, una città a misura dei dipendenti.   Al suo interno vi erano dei refettori per gli operai, uno per le donne, uno per gli uomini. Altre sale erano ad uso dei chimici e degli altri impiegati. Qui vi era la possibilità di acquistare i buoni pasto o di scaldare il cibo portato da casa.   La salute quanto l'igiene di ogni dipendente era di fondamentale importanza. Vi erano degli spazi adibiti a spogliatoi dotati di armadietti personali, lavandini, bagni doccia e vasca.   All'interno di questa piccola città industriale era stato creato un asilo nido dove le madri avevano la possibilità di recarsi di tanto in tanto durante il turno lavorativo per allattare i propri piccoli.     Per i neonati dei dipendenti vi era inoltre il mantenimento gratuito per un anno grazie ad una serie di buoni acquisto di prodotti per la crescita del neonato: dal latte in polvere alla farina lattea, dai biscotti agli omogeneizzati.   Fondato nel 1927, il dopolavoro aziendale della Carlo Erba è tra i primi in Italia. Scopo primario di questa iniziativa è la socializzazione tra dipendenti attraverso momenti di svago e divertimento.   Per i dipendenti erano stati studiati e realizzati il Fondo di Previdenza, il Fondo Pensione, la Società interna di Mutuo Soccorso e infine il Fondo per borse di studio per i figli degli impiegati.   La cura, l'attenzione verso ogni singolo dipendente hanno reso grande il nome di questa azienda italiana celebrandola non solo come la prima industria del farmaco in Italia ma anche e sopratutto come una grande istituzione, la Carlo Erba.

Sostieni l'associazione

Acquista il
#GMP PocketBook

Il GMP PocketBook è una traduzione delle Good Manufacturing Practice Volume 4, Parte I che tratta dei Requisiti base che deve avere un prodotto medicinale per essere fabbricato. Fondamentali per mettere in piedi un sistema di qualità che garantisca che il farmaco sia di qualità, sicuro ed efficace.

GMP Pocket Book