LAWRENCE M. KRAUSS - "La cosa più eccitante di essere uno scienziato è non sapere ed essere in errore. Perché vuol dire che c'è ancora tanto da imparare"

Pubblicato il 13 Ottobre 2018 - Lettura in 2 min.

null

Lawrence Maxwell Krauss, fisico, astronomo e saggista statunitense, Professore di fisica e di astronomia alla Arizona State University, è autore di numerosi best-seller tra cui “A Universe from Nothing”, un universo dal nulla, che ha ribaltato le prospettive teologico- scientifiche dell’interrogativo più antico al mondo: l’universo viene da Dio o dal nulla?

Krauss non ce l’ha con Dio. Cerca di dimostrare che la scienza moderna ha cambiato le carte in tavola, a partire dal significato di nothingness, il nulla. Il nulla non è spazio vuoto. La fisica di oggi ci insegna che lo spazio vuoto non esiste, è intrinsecamente instabile, è pieno di energia e dà origine a particelle che appaiono e scompaiono con la casualità che caratterizza il mondo quantistico. Le teorie di Krauss raccontano uno spazio dove il vuoto è pieno di “Dark Energy” (energia oscura) che crea un campo gravitazionale repulsivo in grado non solo di accelerare l’espansione di un universo le cui galassie si allontanano a velocità superiore a quella della luce, ma anche di trasformarlo progressivamente in un ambiente sempre più freddo e vuoto.

The amazing thing is that every atom in your body came from a star that exploded. And, the atoms in your left hand probably came from a different star than your right hand. It really is the most poetic thing I know about physics. You are all stardust. ..

Ti è piaciuto il post?

Iscrivi alla newsletter per rimanere aggiornato