EDWARD O. WILSON - “Lo scienziato ideale pensa come un poeta, lavora come un contabile e, solo molto raramente, scrive come un giornalista”

Pubblicato il 25 Agosto 2017 - Lettura in 1 min.

Adobe Spark.jpg

Edward Osborne Wilson (Birmingham 1929), ricercatore e professore emerito di Entomologia all’Università di Harvard, è uno dei più importanti biologi evoluzionisti viventi, padre della moderna sociobiologia (intesa come lo studio sistematico dell’evoluzione biologica del comportamento sociale), guru ambientalista, due volte premio Pulitzer per la scienza e da anni in predicato di Nobel.

Il «Times» lo ritiene una delle 25 persone più influenti d’America. 

Wilson fece lunghi studi sistematici sul comportamento degli insetti, ed in particolar modo delle formiche. Uno degli obiettivi primari dello studioso è stato quello di fondare un campo di indagine a metà strada tra le scienze della natura e le discipline sociali. Wilson dedica ormai da vent’anni le sue energie a una appassionata e documentata difesa della biodiversità minacciata dalle attività umane, attraverso la EO Wilson Biodiversity Foundation.

Ti è piaciuto il post?

Iscrivi alla newsletter per rimanere aggiornato