HOT THIS WEEK IN PHARMACEUTICAL CHEMISTRY N.25

Pubblicato il 12 Novembre 2017 - Lettura in 2 min.

IMG_3374.JPG

Un team internazionale di ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine, ha dimostrato che un gel topico fatto da una classe di farmaci comunemente usati per la pressione sanguigna, della famiglia dei Sartani (Losartan e Valsartan), blocca i percorsi di infiammazione e velocizza la guarigione delle ferite croniche cutanee resistenti ai trattamenti tra i diabetici e non solo. L’attenzione dei ricercatori si è rivolta al sistema renina-angiotensina (o RAS, Renin-Angiotensin System), che è coinvolto nella risposta infiammatoria della pelle, nella deposizione di collagene e nella segnalazione necessaria alla guarigione delle ferite. Gli studi dimostrano che il sistema RAS è regolato anormalmente negli adulti diabetici e anziani.

l ricercatori hanno sperimentato delle formulazioni di gel con antagonisti del recettore dell’Angiotensina II in grado di bloccare il RAS e aumentare il flusso sanguigno nell’area della ferita. L’obiettivo è quello di applicare il gel direttamente sulle ferite, aumentando il livello di disponibilità dei farmaci che promuovono così la guarigione. Risultati positivi si sono ottenuti sui maiali, la cui pelle è piuttosto simile a quella umana. La pomata è riuscita a riparare velocemente le ferite degli animali anziani con diabete. Tutte le ferite si sono richiuse entro 50 giorni.

I risultati pubblicati sulla rivista “Journal of Dermatology Investigative” hanno mostrato inoltre che il Valsartan è più efficace nell’accelerare la guarigione delle ferite rispetto al Losartan. Inoltre la metà di tutti gli animali che hanno ricevuto l’1% di Valsartan ha raggiunto la completa guarigione delle ferite in confronto al 10% trattati con placebo.

Il farmaco, una volta approvato dalla FDA, potrebbe aiutare per esempio i milioni di pazienti con diabete che soffrono di ulcere del piede diabetico. I ricercatori sono convinti, inoltre, che il prodotto potrà essere usato come trattamento per le cicatrici, le rughe e altri problemi della pelle.

Per leggere l’abstract del paper qui il link… Topical Reformulation of Valsartan for Treatment of Chronic Diabetic Wounds

Ti è piaciuto il post?

Iscrivi alla newsletter per rimanere aggiornato